esperienze salentine

Perdersi tra i vicoli della città vecchia

esperienze | che lasciano il segno

Arte e Tradizione

Perdersi tra i vicoli della città vecchia è la prima e più gradevole delle esperienze da fare nel Salento.

È una terra che rapisce tutti i sensi, questa, che va vissuta fino in fondo seguendo l’ispirazione del momento… e il vento. 

Lo scirocco conduce verso l’Adriatico, la tramontana fa da richiamo allo Jonio.

Cultura Gastronomica

Ma la conoscenza di un luogo passa anche attraverso la sua cultura gastronomica, stimolanti cooking experience conducono alla scoperta delle specialità del territorio, spesso, frutto di contaminazioni dei tanti popoli che l’hanno attraversato.

A fior di palato, invece, si seguono le strade del vino e dell’olio con visite alle cantine, ai frantoi e alle masserie dell’entroterra per gustare i formaggi locali.

Baie di sabbia nascoste o frastagliate scogliere a picco sul blu, il mare salentino è tutto da scoprire, a passo lento o su due ruote, a cavallo e anche in barca addentrandosi nelle leggendarie grotte dai nomi epici, navigando lungo la costa orlata di ville esotiche o dominata da pittoresche torri di vedetta.

E perdersi, tra le strade di Lecce segnate dai basoli antichi e solcate dalle carrozze di un tempo, equivale a imbattersi nella manualità e l’arte secolare della città. Il centro storico è ancora fervido di botteghe artigiane dove la cartapesta dona forma ai santi estatici del Salento e le punte roventi della “fuocheggiatura” imprimono sfumature uniche, mentre la docile pietra leccese si arrende alla maestria degli scalpellini, tessitori di sogni che fanno capolino dalle balaustre barocche.

life

scultura in argilla

Lorem Ipsum